TEATRO LEONARDO

| 0 view
00

STAGIONE 2020

TEATRO LEONARDO DA VINCI

VIA AMPERE, 2 MILANO

DAL 16 AL 19 GENNAIO 2020

VENERE NEMICA

Di e con DRUSILLA FOER

***

DA GIOVEDI’ A SABATO ORE 20.30 – DOMENICA ORE 16.30

La storia di Amore e Psiche non la conoscono tutti, ma tutti ne hanno sentito parlare. La più nota delle fiabe contenute nelle Metamorfosi di Apuleio, la vicenda della passione inarrestabile e proibita tra la mortale Psiche e Amore, figlio della dea Venere, questa volta, viene raccontata da… Venere in persona.

Ispirandosi alla fiaba, Drusilla Foer attua una metamorfosi inedita: una dea dell’Amore bella, se pur matura, fragile, ironica e terribile. Amore e Psiche è storia di passione, possesso, gelosia; passione dell’amata per l’amato, gelosia e  possesso della madre per il figlio che s’infiamma d’amore come la dea non ha mai voluto o, forse, saputo fare.

 

DAL 26 AL 29 MARZO 2020

KOBANE CALLING ON STAGE

Dal testo di ZEROCALCARE

***

DA GIOVEDI’ A SABATO ORE 20.30 – DOMENICA ORE 16.30

Il celebre fumetto di Zerocalcare, con oltre centomila copie vendute, giunge in scena dando vita a un atipico documentario teatrale, poetico e al contempo comicissimo: Kobane Calling On Stage è il resoconto del viaggio di un gruppo di giovani volontari partiti per la città simbolo della resistenza curda, con l’intento di portare aiuti umanitari e stilare una cronaca alternativa della situazione siriana. Adattato e diretto dal regista e drammaturgo Nicola Zavagli – che da anni persegue con l’attrice Beatrice Visibelli e la compagnia Teatri d’Imbarco un teatro popolare d’arte civile – Kobane Calling on Stage non spettacolarizza la guerra, ma racconta con spietata leggerezza la verità brutale di un conflitto troppo spesso dimenticato, cercando pericolosamente di mantenersi in bilico tra narrazione del nostro tempo e immaginario fumettistico.

 

ZERO

Di e con MASSIMILIANO BRUNO

Regia di Furio Andreotti

DAL 2 al 5 aprile 2020

***

DA GIOVEDI’ A SABATO ORE 20.30 –  DOMENICA ORE 16.30

In una stazione dei Carabinieri di un paesino calabrese, un maresciallo sta interrogando un giovane postino da tutti conosciuto con il soprannome di “Cacasotto”. Il racconto del postino parte dall’estate del 1982 e rievoca la storia di cinque ragazzini che trascorrono una vacanza insieme. I loro sogni si scontrano con la realtà di una brutta storia di sangue che li coinvolge in prima persona e li segnerà per tutta la vita. I cinque protagonisti, tutti interpretati da Massimiliano Bruno, si danno un irrazionale appuntamento per pareggiare i conti con la giustizia e vendicarsi del torto subito. Una vendetta lunga più di venti anni che diventa una vera e propria ragione di vita. Un atto unico dove la parola è strappata, esaltata, masticata, inghiottita da questi personaggi perdenti che si muovono sul filo del ricordo accompagnati da un quartetto di musicisti che ne scandiscono gli stati d’animo. Un giallo teatrale dove ci si diverte e si riflette sulla cattiveria umana. Un intrigo disperato e sarcastico proposto con lo stomaco e il cuore.

________________________________________________________________________________

CON ACQUISTI ENTRO IL 06/09 = POSTO UNICO € 20,20 anziché € 28,80

CON ACQUISTI DAL 07/09 = POSTO UNICO € 23,00 anziché € 28,80

SPECIALE DEBUTTO 02/04  = POSTO UNICO € 17,30

tx_button style=”default” text=”prenota subito” url=”mailto:prenotazioni@grattacielo.net” color=”#dd3333″ textcolor=”#ffffff” target=”blank”] oppure chiama subito 02.33.60.51.85

/* ]]> */